Pronti a ri-partire: ferie finite :)

Eccoci! Siamo al rientro!

coffe

Adesso è il momento di fare tutte quelle cose che qualche settimana fa abbiamo consapevolmente deciso di posticipare, convinti che… dopo le ferie.. la nostra mente, la nostra concentrazione e la nostra voglia di lavorare, sarebbero rientrate con noi a pieno regime.

Come fare quindi per non annaspare nel disperato tentativo di non soccombere tra mail da leggere, contatti da attivare, figli e famiglia da gestire, spesa da fare?

  • Inizia con calma. Non buttarti subito nel lavoro come se non ci fosse un domani… Eheheh a volte non è davvero necessario specificarlo, ma iniziare con attività piccole ma proficue è l’ideale.
  • Parti con una lista. Struttura la tua giornata: fai un elenco delle attività che devi fare durante la giornata (o della settimana). Stabilisci le priorità: ovviamente le più urgenti in alto… così a seguire (ma ricordiamoci che il mondo gira anche senzadi noi!). I compiti più ostici, quelli che più odiamo, quelli che proprio proprio non vorremmo mai iniziare eheheh saranno i primi ad occupare la nostra lista: è vero sai quello che si dice: “via il dente via il dolore” e il resto sarà in discesa!
  • Datti un tempo. Performante sin da subito? Ipotizza a grandi linee quanto tempo desideri dedicare ad ogni compito che devi portare a termine: accanto agli impegni che hai scritto segna quanto tempo ti occuperà quell’attività. Grandi strategie di Time Management 😉
  • Sii positivo e propositivo. Pensa a cosa ti piace del tuo lavoro, a quali aspetti del tuo carattere e della tua personalità mette in luce, a quali tuoi bisogni risponde: non pensare solo agli euri (!!!) ma alle relazioni che ti permette di creare, alla collaborazione con i colleghi, alla soddisfazione che provi a fine giornata, alla tua autostima, e sì… stringiti la mano e congratulati con te!
  • Combatti lo stress da riento. Inondati di emozioni positive usando i ricordi delle vacanze appena trascorse: guarda immagini e fotografie delle avventure che hai vissuto, ripercorri le sensazioni piacevoli che hai provato, porta alla mente odori e profumi che hanno accompagnato i tuoi giorni di relax. Fai degli esercizi di respirazione profonda: un’attitudine positiva ed un buon livello di rilassamento ti aiuteranno a percepire di avere maggiori energie facendoti sentire più calmo e rilassato!
  • Datti un nuovo obiettivo. Cimentarsi in nuove attività, anche lontane dal mondo del lavoro (andare in palestra, iscriversi ad un corso di ballo, di lingue, di cucina, … o imparare a fare delle saponette… mia nuova sfida settembrina!) ha grandi benefici sul tuo umore, e può essere un’ottima fonte di motivazione per un entusiasmante nuovo inizio.

Non dimentichiamo che l’ansia da rientro è una normale sensazione che ciascuno di noi può vivere e manifestare in modi diversi e personali.Staccare la spina per qualche giorno, o settimana, implica una modifica di quella che è la nostra routine quotidiana, e ogni ri-partenza porta con sè emozioni contrastanti: tristezza per la fine delle vacanze, agitazione dovuta alla consapevolezza degli impegni e delle scadenze lavorative una volta rientrati alla normalità, noia per la ritrovata quotidianità, nostalgia per le esperienze vissute…

Il segreto è imparare a portare con sè le emozioni positive provate in questi giorni, ed attingere al loro ricordo quando ne sentiamo la necessità! E possiamo sempre fantasticare sul nostro prossimo viaggio 😀

 

PS. Quale momento migliore per ricordarti che siamo esperte nella GESTIONE DELLO STRESS e TECNICHE DI RILASSAMENTO??? Contattaci 😉