La valutazione dello stress lavoro correlato

 

Il D.lgs 81 del 2008, per la VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO-CORRELATO, a partire dalle considerazioni espresse dall’Accordo Europeo considera lo STRESS come un rischio che può riguardare ogni luogo di lavoro ed ogni lavoratore, indipendentemente da:

  •  le dimensioni dell’azienda,
  • dal settore di attività,
  • dalla tipologia del contratto,
  • dal rapporto di lavoro

La Valutazione dello Stress Lavoro-Correlato è finalizzata a comprendere se, data una specifica realtà organizzativa, ci possa essere il rischio che si verifichino delle condizioni di stress legate all’attività lavorativa, e quindi prende in considerazione alcune misure per prevenirlo, eliminarlo o ridurlo. In che modo?

  1. Attraverso la lettura dell’organizzazione del lavoro: CONTENUTO e CONTESTO.

  2. Attraverso la lettura delle dinamiche interpersonali.

Psicologia ad Alto Potenziale offre, in risposta ad un esigenza dei lavoratori e ad un obbligo di legge, un percorso di valutazione e gestione dello stress lavoro correlato!

valutazione stress lavoro correlato

 

Secondo il Decreto Legislativo 81/08 si possono effettuare due tipologie di valutazioni, una conseguente all’altra: la Valutazione Oggettiva e la Valutazione Soggettiva.

La valutazione oggettiva permette la creazione di una mappa aziendale di rischio: definizione del livello di rischio in azienda (basso/medio/alto)

La valutazione soggettiva (da parte dei lavoratori) va introdotta SOLO nei casi in cui emerga un rischio NON BASSO.

Nello specifico la  VALUTAZIONE OGGETTIVA come passaggio preliminare e fondamentale, è strutturato nei seguenti passaggi!

valutazione oggettiva dello stress lavoro correlato

 Contattaci per un preventivo senza impegno!

SCARICA QUI IL MANUALE DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO-CORRELATO